mercoledì 10 maggio 2017

Giulio Scarpati news...e il primo romanzo della regista Nora Venturini

Mentre ferve l'attività della Scuola di Recitazione PERCORSI D'ATTORE,  Giulio sta partecipando a varie iniziative sociali.
Qui la locandina di una di queste:







































Il 26 maggio alla Regione Lazio un convegno Caritas sulla nuova pandemia socio-sanitaria
“Le solitudini a Roma. La nuova pandemia sociosanitaria per anziani, giovani e famiglie” è il convegno promosso dalla Caritas di Roma in collaborazione con la Regione Lazio che si svolgerà il 26 maggio, dalle ore 10 alle 17, presso la Sala Tirreno della Regione (via Rosa Raimondi Garibaldi, 7).
L’incontro è anzitutto un confronto per far conoscere e individuare possibili soluzioni per “la solitudine” che cresce nella città di Roma e colpisce, in maniera differente, soggetti diversi: gli anziani, spesso isolati e impauriti al punto di barricarsi nelle loro case (barbonismo domestico); i giovani troppo precocemente sfiduciati che si rifugiano negli schermi virtuali; le famiglie che non trovano nella società quegli aiuti di cui avrebbero bisogno.
L’incontro inizierà con la proiezione di un documetraggio e la testimonianza dell’attore Giulio Scarpati, testimonial del convegno.

ALTRO APPUNTAMENTO DA NON PERDERE E' quello del  23 maggio alle ore 18 e 30 alla libreria dell'auditorium del Parco della musica. Marco Presta e Paola Minaccioni presentano il primo libro della regista Nora Venturini  "L'ORA DI PUNTA"  edizioni Mondadori in uscita dal 9 maggio 2017



Descrizione
Debora Camilli ha 25 anni, il suo sogno era entrare in polizia ma ha dovuto rinunciarci per sostenere la famiglia quando il padre è mancato improvvisamente e lei ha ereditato la licenza per guidare il taxi. Il destino però la va a cercare. Un giorno una signora elegante sale sul taxi Siena 23 e chiede alla giovane tassinara di aspettarla al portone di un palazzo popolare di San Lorenzo, da cui non uscirà più... Dalla deposizione come testimone eccellente alla decisione di indagare in prima persona il passo è breve per Debora, complici l’impulsività e l’esuberanza del suo carattere e forse anche il fascino sottile ma irresistibile del commissario Raggio, con cui stabilisce un rapporto dapprima conflittuale e poi sempre più intrigante e coinvolgente. In una Roma piena di traffico e di vita, tra colpi di scena, equivoci da commedia e incontri inattesi, l’audacia e l’intuito di Debora si riveleranno determinanti per arrivare alla soluzione del caso.

venerdì 21 aprile 2017

Giulio Scarpati in Florida, al ValdarnoCinemaFedec e a Cannes con il cortometraggio "Il padre di mia figlia"

Giulio Scarpati "è" Teatro, Televisione e Cinema.
In attesa che Rai uno trasmetta il film di Pupi Avati "Il Fulgore di Dony", informiamo sulla  presentazione a vari Festival, nazionali ed internazionali,  dell'ultimo corto che vede protagonista Giulio Scarpati " Il padre di mia figlia", regia di CarloAlberto Biazzi .
 Il corto, già presentato con successo a novembre a Roma Cinema DOC, si prepara all'avventura oltreoceano a fine mese al Sunscreen Film Festival in Florida, sarà in concorso, poi, al Valdarno Cinema Fedic e al Festival de Cannes nella sezione corti.

Qui l'articolo da 'La Provincia' di Cremona del 18 aprile e la locandina del corto.






QUI IL SITO DEL 'VALDARNO CINEMA FEDIC' http://cinemafedic.it/home/film-in-concorso-valdarno-cinema-fedic-2017/ con tutti i corti in concorso


 IL TRAILER DEL CORTOMETRAGGIO


IL PADRE DI MIA FIGLIA, Trailer from CarloAlberto Biazzi on Vimeo.

giovedì 30 marzo 2017

Tournée finita e.... un abbraccio a GIULIO SCARPATI

Giulio Scarpati desidera ringraziare tutti per il grande successo della tournée e condividere con coloro che lo seguono la triste notizia della perdita del papà. Confidando nella stima e l'affetto di ciascuno di voi, chiede di poter vivere questo momento in totale riservatezza e intimità. Pertanto vi invitiamo a rispettare questa richiesta. 
Chiunque desiderasse fargli avere la propria vicinanza può farlo con un pensiero qui  nei commenti o in pagina FB nel post  https://www.facebook.com/GiulioScarpatiBlogUfficiale/posts/651053475082302  e non contattarlo direttamente. Quando potrà e se la sentirà li leggerà. Grazie - Staff di Giulio Scarpati

mercoledì 22 marzo 2017

Tour pugliese per 'Una giornata particolare' di Giulio Scarpati

Giulio e il teatro tornano in Puglia!
"Una giornata particolare" dal 22 al 25 marzo per la stagione del Teatro Pubblico Pugliese sarà a Cerignola, Martina Franca, Polignano e Mesagne

Oggi 22 marzo ore 21,00 Teatro Mercadante di Cerignola (FG)

Domani giovedì 23 marzo ore 21,00 Teatro Verdi di Martina Franca-TA



il 24 Multisala Vignola di Polignano a Mare (BA)

https://iltaccodibacco.it/puglia/eventi/167237.html

Il 25  a Mesagne Teatro Comunale 


sabato 18 marzo 2017

Giulio Scarpati in tv, radio, interviste , tra una tappa e l'altra di 'Una giornata particolare'

 Oggi, per la trasmissione "Petrarca", magazine di Tgr, realizzato dalla redazione piemontese con il contributo di tutte le redazioni regionali , condotto da Chiara Pottini e curato da Carlo De Blasio e Simonetta Rho, in onda su Rai3 alle ore 12,55, Giulio ci parla delle sue letture preferite.
 Il programma  si propone di raccontare il nostro Paese attraverso storie di libri e librerie, scrittori, biblioteche, personaggi e mestieri collegati al libro o alla scrittura, proponendo incontri “inattesi” tra libri e lettori ma senza dimenticare i linguaggi del cinema, del teatro e della musica

QUI lo spezzone per chi lo avesse perso...


QUI IL VIDEO DELLA PRIMA PARTE DELLA DIRETTA CON GIULIO SCARPATI E VALERIA SOLARINO di 'TEATRINTV' di GROSSETO IN OCCASIONE DELLA RECITA DEL 16 MARZO

giovedì 16 marzo 2017

Continua alla grande la tournée di UNA GIORNATA PARTICOLARE con Giulio Scarpati: rassegna stampa e NEWS . Stasera diretta live da Grosseto


Ricordo a tutti i visitatori del blog ufficiale che in PAGINA FACEBOOK , a questo link vi è l'intera rassegna stampa della tournée 2016-2017 dove troverete le ultime recensioni e-o articoli delle tappe tenutesi fino ad oggi
https://www.facebook.com/pg/GiulioScarpatiBlogUfficiale/photos/?tab=album&album_id=592986684222315

-----------------------------------------------------------------------------------------------------
OGGI lo spettacolo a Grosseto , qui la presentazione di ieri

qui l'articolo di oggi





e, per l'occasione, la possibilità di SEGUIRE LA DIRETTA DELL'INCONTRO CON GLI ARTISTI.





---------------------------------------------------------------------------------------------------
DA DOMANI, APPUNTAMENTO A CARRARA FINO A DOMENICA


domenica 5 marzo 2017

Tappe in Toscana di 'Una giornata particolare' con Giulio Scarpati

Dal 28 febbraio a mercoledì 8 marzo "Una giornata particolare"  in Toscana:
  Firenze al Teatro della Pergola dal 28 febbraio al 5 marzo
  Castelfiorentino al Teatro Del Popolo Castelfiorentino , il 7 marzo
  Montepulciano (Si)Cantiere Internazionale d'Arte - Teatro Poliziano l'8 marzo.

Qui di seguito articoli, recensioni, ospitate




Ottima recensione 

EQUIVOCI COMICI NELLA TRAGEDIA DELL'EMARGINAZIONE.
UNA GIORNATA PARTICOLARE DI SCOLA ALLA PERGOLA: Perché adeguarsi al pensiero dominante anche quando è sbagliato?
di Niccolò Andreotti

Alla Pergola di Firenze applausi convinti e commenti entusiasti hanno accolto la prima di Una giornata particolare, trasposizione teatrale del capolavoro cinematografico di Ettore Scola. Non si tratta di un risultato scontato. Chiunque ha in mente le scene del film del 1977 con le brillanti interpretazioni di Sophia Loren e Marcello Mastroianni; il paragone sorge spontaneo. Eppure la regista Nora Venturini è riuscita, insieme a tutto il cast, a mettere in scena una commedia perfetta. [1]

Perfette le interpretazioni di Valeria Solarino, nei panni di Antonietta, e Giulio Scarpati, in quelli di Gabriele. Si tratta di due personaggi deboli e indifesi, schiacciati e vinti da un ingranaggio troppo più grande di loro, quello della Storia. Antonietta è costretta a inginocchiarsi per calzare gli stivali al marito-padrone, Gabriele è obbligato ad andare in giro con un certificato medico che neghi la sua omosessualità. La prima è “ignorante”, il secondo “deviato”. Ma non è colpa loro. Eppure entrambi accettano la loro condizione: per paura, certo, ma anche e soprattutto per non sentirsi troppo soli ed emarginati. Tentano disperatamente di adeguarsi al pensiero dominante: Antonietta costruisce un album di motti e foto celebrative del regime, Gabriele esce con un’amica che finge di essere la sua fidanzata. Poi l’incontro. Proprio in quella giornata particolare, in cui tutti festeggiano l’incontro a Roma tra Mussolini e Hitler, i due protagonisti gettano la maschera perché hanno finalmente trovato chi li ama per come sono.

La scenografia è curata ma necessariamente minimale: l’intera vicenda si svolge all’interno del palazzo dove vivono Antonietta e Gabriele. Un’unità di luogo che, insieme a quello di tempo, cattura massimamente l’attenzione e l’entusiasmo del pubblico. Importanti, nella rappresentazione teatrale tanto quanto nel film, le scene sul balcone. Qui, tra frivoli giochi e urla di dolore, i due protagonisti si scoprono per quello che sono, due reietti di una società che non li vuole. Durante lo spettacolo vengono anche proiettati due brevi video dell’istituto Luce che raccontano le celebrazioni di quel 6 maggio 1938.
 Proprio quando Antonietta e Gabriele sembrano aver dimenticato tutte le paure e le frustrazioni, arrivando a consumare un rapporto d’amore, la parata finisce e i due fanno ritorno alla opprimente realtà: lei costretta ad abbandonare il libro regalatole per soddisfare il marito e lui condotto al confino in Sardegna, sempre per il suo orientamento sessuale.

Un’ora e mezzo insieme divertente ed emozionante che ha coinvolto anche il pubblico più esigente di un teatro gremito. Repliche alla Pergola fino a sabato 4 marzo (ore 20.45) e domenica 5 marzo (ore 15.45).


INTERVISTA IN DIRETTA RADIO-VIDEO










venerdì 24 febbraio 2017

"Una giornata particolare":articoli-interviste da Como e Treviso e incontro col pubblico




































Da venerdì 24 a domenica 26 "Una giornata particolare" sarà al Teatri e Umanesimo Latino -

 Teatro comunale Mario Del Monaco di Treviso.
Sabato 25 Febbraio INCONTRO CON GLI ARTISTI, ORE 18,00  presso il Teatro Comunale Mario Del Monaco 




QUI IL TRAILER DELLA 'COMPAGNIA DEGLI IPOCRITI' 



lunedì 20 febbraio 2017

BUON COMPLEANNO 2017, GIULIO SCARPATI!

In piena tournée, tra i complimenti, i consensi, i sorrisi, gli incontri , accanto ad un pubblico affezionato e fedele negli anni...
lo Staff e la sottoscritta Admin del Blog omaggiano il nostro Giulio ricordando che è il suo compleanno e che gli anni che ha sono solo un numero: il resto è voglia di comunicare, simpatia, serietà,professionalità.
 E sempre GRAZIE per la fiducia in chi amministra i suoi spazi  :)

DA TUTTI, PER GIULIO SCARPATI, UN FELICE COMPLEANNO! 





venerdì 17 febbraio 2017

Giulio Scarpati e il suo spettacolo 'Una giornata particolare' : articoli, recensioni e partecipazioni ad eventi. Ultime news

La scorsa settimana, con l'occasione dello spettacolo al Fondazione Teatro Coccia di Novara e la replica numero 100, Giulio ha partecipato alla seconda festa del libro Libri Galeotti , organizzato dall' Istituto Castelli. Qui l'articolo con una bella intervista da il Corriere di Novara di ieri, 16 febbraio






E QUI UN BEL VIDEO DELLA 'DIRETTA' 


Ancora da Novara una recensione dal sito 'Corriere dello spettacolo'